scrollUpButton
A woman with groceries in paper shopping bag walking in through the door
< Torna indietro

Controllo preciso della portata e pulsante Home in arrivo: come abbiamo migliorato lo sblocco automatico.

Sbloccare la porta con un’app, uno smartwatch o un tastierino è fantastico: niente più chiavi! Ma tornare a casa con una porta che si sblocca da sola, non appena rileva che siete a 3 metri di distanza, è ancora più sorprendente.

Tuttavia, si tratta di una soluzione complicata che utilizza diverse tecnologie. Non funziona nel 100% delle situazioni e tutti i marchi di serrature intelligenti hanno difficoltà in questo senso. Negli ultimi aggiornamenti del firmware abbiamo introdotto almeno due nuovi metodi per renderla più efficiente.

Ora è possibile attivare lo sblocco automatico anche se non ci si allontana molto da casa. È anche possibile comunicare alla serratura quando si sta tornando, in modo che sia pronta a sbloccarsi.

Come breve introduzione, per darvi il contesto di ciò che abbiamo migliorato, date un’occhiata a ciò che serve per sbloccare automaticamente tedee al ritorno a casa.

Le impostazioni di sblocco automatico includono due zone – aree definite dal GPS intorno alla vostra casa.

Diagramma zone IN e OUT

Le zone IN e OUT sono definite intorno al vostro locale.

Per avviare la procedura di sblocco automatico, è necessario:

  1. Lasciare la zona OUT Рuscire dal perimetro stabilito intorno alla casa. In questo modo si assicura che lo sblocco automatico non si avvii quando si ̬ in casa.
  2. Poi è necessario rientrare nella zona IN. Ciò significa che si sta tornando a casa e lo smartphone può iniziare a rilevare la serratura intelligente tramite Bluetooth.

È possibile controllare gli intervalli IN e OUT nelle impostazioni della smart lock. È possibile adattarlo al proprio stile di vita, a seconda di quanto ci si allontana da casa prima di rientrare. Non ha molta importanza se si fa il pendolare per andare al lavoro o se si guida l’auto per distanze maggiori.

Ma se si vive in città e si fanno spesso commissioni a piedi nel quartiere, è possibile che non si esca sempre dalla zona OUT, quindi la funzione di sblocco automatico non ha la possibilità di avviarsi.

In uno dei nostri ultimi aggiornamenti del firmware – sempre gratuiti, disponibili per le serrature esistenti e automatici se si utilizza uno smart bridge tedee – abbiamo introdotto numerose soluzioni che possono migliorare l’efficienza dello sblocco automatico in questi casi.

Gli intervalli IN e OUT più precisi

In base alle statistiche di utilizzo, abbiamo semplificato gli intervalli di zona per la vostra comodità, in modo che possiate impostare intervalli di IN e OUT più vicini a casa vostra.

Ora sarà possibile selezionare la zona IN nell’intervallo 100-500 m e la zona OUT nell’intervallo 150-600 m. Le zone predefinite sono state aggiornate a 200 e 300 m. Le impostazioni attuali non saranno influenzate da questa modifica.

I valori più bassi delle zone IN e OUT disponibili consentono di controllare meglio le aree in cui si utilizza la serratura. Se lasciate spesso il vostro appartamento ma rimanete nelle vicinanze, questo renderà più efficiente il rilevamento del vostro rientro a casa.

E se non lasciate nemmeno la zona OUT più bassa, a 150 m? Quando si esce di casa per portare a spasso il cane dall’altra parte della strada o per andare al minimarket al piano di sotto a prendere il latte?

Tasto Home in arrivo: widget mobile aggiornato

I widget mobili, disponibili per dispositivi iOS e Android, vi permettono di controllare con precisione il vostro tedee anche senza sbloccare il vostro smartphone o lanciare l’app.

Oltre ai soliti pulsanti di blocco e sblocco, abbiamo aggiunto un nuovo pulsante blu che consente di avviare manualmente il rilevamento dello sblocco automatico.

Pulsante Coming Home blu appena aggiunto

Nuova aggiunta del pulsante blu Coming Home.

Lo chiamiamo pulsante Coming Home perché significa proprio questo. In precedenza, per far sì che il telefono iniziasse a rilevare la serratura intelligente per sbloccarla automaticamente, era necessario uscire dalla zona OUT ed entrare nella zona IN. Il Coming Home Button ha lo stesso effetto, anche se ci si trova a una distanza superiore al raggio minimo di 100 metri da casa.

Come si usa?

Toccare il pulsante Coming Home quando si torna a casa da una passeggiata con il cane o si paga la spesa con lo smartphone.

Il vostro telefono inizierà a rilevare il vostro blocco tramite Bluetooth, come se aveste lasciato l’area OUT e foste tornati alla zona IN.

Quando lo smartphone e la serratura intelligente tedee si connettono via Bluetooth, la serratura si sblocca automaticamente a un paio di metri di distanza. Con il telefono in tasca o le mani piene di spesa.

Il rilevamento dello sblocco automatico si avvia non appena si tocca il widget Coming Home

Il rilevamento dello sblocco automatico si avvia non appena si tocca il widget Coming Home.

Aggiornamenti più avanzati

Ci sono altri miglioramenti introdotti con i successivi aggiornamenti. Abbiamo diminuito gli intervalli predefiniti delle zone IN e OUT, ottimizzato il consumo della batteria, migliorato il rilevamento del Wi-Fi, ecc.

Potreste non accorgervi di alcuni di questi miglioramenti, ma sappiate che il vostro dispositivo, regolarmente aggiornato, migliora di mese in mese. Gratuitamente e automaticamente se si utilizza uno smart bridge.

Potete conoscere tutti gli ultimi miglioramenti nelle nostre note di rilascio di Tedee.

Una panoramica completa della funzione di sblocco automatico è disponibile nella nostra Knowledge Base.

 

*Avvertenza: Questo contenuto potrebbe essere stato tradotto automaticamente tramite traduzione automatica al fine di servire il maggior numero di persone possibile. Di conseguenza, il testo potrebbe contenere errori.